Esplora contenuti correlati

La Ca' Grande

Della Palazzina Pusterla Busca Pozzi, detta Cà Grande, si hanno notizie a partire dal 1300. L’edificio era il fulcro di un grande possedimento agricolo e la famiglia Pusterla vi fece edificare la casa di caccia dove ospitò tra gli altri anche gli Sforza, che amavano cacciare e rilassarsi in queste campagne. Nei secoli ebbe una notevole evoluzione fino ad assumere, nel 1800, la tipica forma di corte lombarda.

Il complesso della cascina si presenta oggi come una casa-forte a pianta rettangolare impreziosita da losanghe, decorazioni a fascia color carminio e grandi finestre monofore ad arco acuto con cornici in cotto. L'interno conserva ancora affreschi del primo cinquecento con scene cortesi e di duello e stemmi nobiliari, notevoli anche i soffitti in legno e i grandiosi camini. Suggestivo è il mulino in legno azionato ad acqua e il piccolo edificio con l’antico forno.

La cascina ospita attualmente l’azienda agricola ZIPO, che produce riso e foraggio per l’allevamento bovino. La vecchia stalla è aperta al pubblico e qui vengono venduti i latticini prodotti in azienda.

 

Progetto senza titolo (1)Cascina Ca’ Grande

 

The Palazzina Pusterla Busca Pozzi, known as Ca’ Grande, dates back to the 14th century. This hunting lodge was built by the Pusterla family and was the fulcrum of a large agricultural estate which hosted, among others, the Sforza family, the ruling family in Milan during the Renaissance. The Palazzina Pusterla appears as a strong rectangular house embellished with lozenges, carmine band decorations and large single-arch windows with pointed arches and terracotta frames. The interior still preserves early 16th century frescoes with courtly and duelling scenes and noble coats of arms. Noteworthy also are the wooden ceilings and the magnificent fireplaces. In the farmstead, there is also an enchanting water-powered wooden mill and a small building with an ancient oven. The farm currently produces rice and fodder for cattle breeding. The old stable is open to the public to sell the dairy products of the farm.

torna all'inizio del contenuto