Esplora contenuti correlati

BILANCIO PARTECIPATIVO 2021: PROGETTO DEL CAMPETTO A MOIRAGO

Zibido San Giacomo, 25 luglio 2022

Lo scorso anno il progetto “Lo sport per tutti” ha ottenuto il maggior numero di voti nella categoria SPAZI E AREE VERDI proponendo la realizzazione di un campo di calcetto nel Campone di Moirago. L’idea è stata presentata da alcuni cittadini, ottenendo così la conferma dell’attuazione dell’opera da parte dell’Amministrazione. Ricordiamo che il Bilancio Partecipativo è uno strumento, giunto quest’anno alla sua seconda edizione, a disposizione di residenti, associazioni e imprese che desiderano presentare progetti per la comunità finanziati dal Comune.

Alcuni residenti della zona, preoccupati per eventuali disagi per le abitazioni, hanno promosso una raccolta firme a seguito della quale l’'Amministrazione comunale ha organizzato due incontri con i referenti della petizione. Durante questi incontri sono state concordate le modifiche al progetto originale al fine di ridurre il possibile disagio; in particolare è stato deciso il posizionamento del campetto lontano dalle case e i referenti sono stati invitati a visionare un intervento analogo (Parco Mozart) per verificare come l'impatto visivo sia molto ridotto per gli abitanti della zona.

Oltre a non voler disattendere gli impegni presi nell’ambito del Bilancio Partecipativo, l’Amministrazione intende dar vita a uno spazio per i giovani dove incontrarsi e fare sport, che poi è l’intento primario non solo di chi ha lavorato sul progetto ma anche di molti ragazzi (e non solo).

In merito al campo di basket di Via Aldo Moro, tutt’ora oggetto sui social network di critiche da parte di alcuni cittadini dell’area circostante, ricordiamo che si tratta in realtà un progetto realizzato dalla precedente Amministrazione che si è voluto riqualificare e ora rendere sicuro per il benessere di tutti i cittadini. In particolare, si è provveduto a elettrificare il cancello per far rispettare gli orari, a prevedere il passaggio della polizia locale e del servizio di vigilanza privata nelle ore notturne nonché l'installazione di una videocamera di sorveglianza che ha già permesso di rilevare degli illeciti ora all'attenzione delle forze dell'ordine.

Comunicato alla Cittadinanza

torna all'inizio del contenuto