Sei in : Home page » Comune » Spazio Comune » Archivio comunicazioni » null » Museo del gusto

INFO

Responsabile Settore Tecnico
Massimo Panara
Tel. 02.90020.206
Fax 02.90020.221
» e-mail 

Piazza Roma, 1
20080 Zibido San Giacomo (MI)

 


Museo del gusto


SPAZIO COMUNE

Avviso indagine di mercato per l’affidamento di: “INCARICO PARZIALE DI DIREZIONE LAVORI E COORDINAMENTO SICUREZZA IN FASE DI ESECUZIONE LAVORI PER LE OPERE DI REALIZZAZIONE DEL MUSEO SALTERIO – OFFICINA DEL GUSTO IN FRAZIONE MOIRAGO” (art. 267 comma 7 D.P.R. N. 207/2010) CIG [4365347E4A]

SI RENDE NOTO di voler procedere all’affidamento mediante un’indagine di mercato finalizzata all’individuazione di cinque operatori da invitare alla procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando ai sensi degli artt. 90-91 e 57 comma 6) del n. 163 D.Lgs 12.4.2006 e ss.mm.ii. per l’affidamento di incarico professionale di importo complessivo inferiore a 100.000,00 euro relativo alla direzione lavori e coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione lavori per le opere di “Realizzazione del Museo Salterio – officina del Gusto in Frazione Moirago”.


1. STAZIONE APPALTANTE: Comune di Zibido San Giacomo – Settore Tecnico, Piazza Roma, 1 – 20080 ZIBIDO SAN GIACOMO (MI);
Responsabile unico del procedimento: Ai sensi dell’art. 10, c. 1, del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i.: Arch. Massimo Panara (tel. 02/900.20.206) – e-mail: massimo.panara@comune.zibidosangiacomo.mi.it

2. CATEGORIA DEL SERVIZIO 3.1. Categoria 12, CPC 867, CPV 71221000-3 Procedura negoziata ex art. 91, comma 2 del D.Lgs. 163/06 ss.mm.ii. per l’affidamento del servizio di: - Direzione lavori, Coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione lavori.

3. IMPORTO PRESUNTO DELLE OPERE L’importo complessivo dell’appalto (compresi oneri per la sicurezza): €. 3.004.810,55 al netto dell’I.V.A.

4. IMPORTO PRESUNTO DEL CORRISPETTIVO PROFESSIONALE RICHIESTO: - Direzione lavori, direttore operativo e sicurezza cantiere ai sensi dell’art. 148, 149, 150 e 151 del D.P.R 207/10 €. 56.500,00 (comprensivo di contributi, oneri previdenziali ed assistenziali, IVA esclusa). L’ufficio direzione lavori sarà costituito oltre che dal Direttore lavori da direttori operativi interni al gruppo di progettazione e da un ispettore di cantiere.

5. SOGGETTI AMMESSI ALLA SELEZIONE
: Possono partecipare tutti i soggetti cosi come individuati all’art. 90, comma 1 lett. d), e), f),f-bis), g), h), D.Lgs. n. 163/2006 e ss.mm.ii. Lo stesso soggetto non può partecipare contemporaneamente in forma singola e in raggruppamento con altri, o come amministratore/dipendente di società di ingegneria, (pena l’esclusione) dalla partecipazione alla selezione; l’esclusione è da intendersi sia del singolo soggetto sia del raggruppamento o società, di cui il soggetto è parte. Nel caso di raggruppamenti temporanei, i soggetti che intendono riunirsi devono indicare espressamente nella domanda l’impegno a costituire il raggruppamento stesso ed il capogruppo mandatario. In caso di aggiudicazione ad un raggruppamento temporaneo, questo deve assumere la forma giuridica specifica secondo le vigenti disposizioni di legge. I raggruppamenti temporanei devono prevedere, (a pena di esclusione), la presenza di un professionista laureato abilitato da non meno di cinque anni all’esercizio della professione.

6. REQUISITI TECNICI ORGANIZZATIVI MINIMI DI PARTECIPAZIONE
: La partecipazione alla selezione è aperta ai soggetti in possesso di lauree magistrali, abilitati da non meno di cinque anni all’esercizio della professione alla data della pubblicazione del presente avviso di selezione oltre al possesso dei requisiti di ordine generale art. 38 del D.Lgs. 163/2006, devono essere in possesso dei seguenti requisiti minimi di capacità tecnica: - almeno 1 incarico di direzione lavori, appartenente alla categoria OG1 e nella classifica uguale o superiore alla IV, ultimato ed approvato nel decennio antecedente la data di pubblicazione del bando, ovvero la parte di essi ultimata ed approvata nello stesso periodo per il caso di servizio iniziato in epoca precedente riferita agli edifici storici sottoposti alla tutela della sopraintendenza. Per i concorrenti stabiliti in altri Paesi U.E. l’attività di direzione dei lavori e le classi e categorie di opere, sono da intendersi quelli equivalenti in base alla normativa vigente nei rispettivi Paesi.

7. SUBAPPALTO E’ ammesso il ricorso al subappalto.

8. FORMA GIURIDICA L’eventuale raggruppamento di prestatori di servizi al quale sia stato eventualmente aggiudicato l'appalto in oggetto dovrà assumere forma giuridica quale associazione temporanea ai sensi dell’art. 37 D.Lgs. 163/06 s.m.i. e art. 4 comma 2, mediante formale conferimento del mandato collettivo speciale e della procura speciale al mandatario nelle forme di legge, prima della stipulazione del contratto.

9. CRITERI DI INDIVIDUAZIONE SOGGETTI DA INVITARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA: Tra tutti gli operatori che presenteranno la propria candidatura, sempreché idonei, la Stazione Appaltante selezionerà 5 operatori con i quali negoziare, se sussistono aspiranti in tale numero. Qualora le richieste pervenute siano superiori a cinque, si procederà alla selezione dei professionisti valutando le schede “Referenze professionali” All. 2. Nel caso pervenga una sola candidatura ai sensi dell’art. 55 comma 4 del D.Lgs 163/06 e s.m.i, la Stazione appaltante si riserva la facoltà di non procedere alle ulteriori fasi della procedura di affidamento. La Stazione appaltante si riserva inoltre la facoltà di integrare d’ufficio, fino a cinque concorrenti, l’elenco dei soggetti da invitare, inserendo a propria discrezione ulteriori operatori economici, qualora il numero delle domande pervenute sia inferiore.

10. CRITERI, MOTIVAZIONALI E MODALITA’ DI AGGIUDICAZIONE In caso di ammissione alla successiva fase di presentazione dell'offerta il concorrente dovrà trasmettere la documentazione che verrà richiesta tramite lettera d'invito. L’aggiudicazione del servizio sarà effettuata applicando il criterio di aggiudicazione dell’offerta “economicamente più vantaggiosa”, ai sensi dell’art. 83 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i. ed artt. 120, 266 e 267 del D.P.R. 207/2010, individuata mediante l’attribuzione di punteggi alle singole offerte ammesse ed esaminate, sulla base degli elementi di valutazione e dei rispettivi fattori ponderali indicati, riportati nell'allegato.

Il metodo di calcolo seguirà quanto riportato all’allegato G con il confronto a coppie (non viene attribuito il valore della X prevista dall’allegato M del D.P.R. 207/2010 in quanto la tempistica dello svolgimento dell’incarico è stabilità dal Capitolato Speciale d’Appalto in base all’avanzamento dei lavori). Ai sensi dell'art. 83 c. 2 del D.lgs 163/06 si stabilisce che la soglia minima di punteggio per l’offerta tecnica non potrà essere inferiore a 35/70. Qualora tale soglia non sia raggiunta non si procederà alla valutazione degli altri elementi dell'offerta e si considererà il concorrente escluso dalla gara.

Gli elaborati di progetto a cui si riferisce la presente offerta saranno consultabili sul sito del Comune di Zibido San Giacomo.

Si potrà aggiudicare il servizio anche nel caso di un'unica offerta ammessa purché ritenuta valida e congrua. La Stazione appaltante si riserva la facoltà di annullare o revocare la presente procedura, di non pervenire all'aggiudicazione e di non stipulare il contratto senza incorrere in responsabilità e/o azioni di risarcimento dei danni e/o indennità e/o compensi di qualsiasi tipo, neanche ai sensi degli articoli 1337 e 1338 del codice civile.

Tempi di espletamento dell’incarico: La prestazione in oggetto dovrà essere portata a termine secondo la tempistica ed i tempi specificati nel Capitolato Speciale d'Appalto dei lavori. In particolare si specifica che: Il tempo utile per ultimare tutti i lavori del primo lotto compresi nell’appalto è fissato in giorni 400, decorrenti dalla data del verbale di consegna dei lavori. La contabilità finale dovrà essere redatta entro 30 giorni dalla data del verbale di fine lavori. Le altre prestazioni accessorie dovranno essere portate a termine entro 60 gg dalla richiesta ufficiale di adempimento da parte del RUP, e comunque non oltre 60 gg dalla data di presa d'atto dell'ammissibilità del certificato di collaudo. Per ogni giorno di ritardo oltre i termini specificati è prevista la penale pecuniaria del 1 (uno) per mille dell’ammontare netto contrattuale.

11. DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA DA ALLEGARE ALLA CANDIDATURA Il concorrente dovrà inserire nel plico i seguenti documenti:

11.1 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE alla gara per l'affidamento del servizio in oggetto, (come da allegato 1), indirizzata alla Stazione appaltante di cui al punto 1) del presente “Avviso”, sottoscritta in forma semplice, con allegata fotocopia/e semplice/i di un documento d'identità del/i sottoscrittore/i indicato/i al successivo paragrafo , ai sensi e per gli effetti del combinato disposto degli artt. 35 e 38 del D.P.R.445/2000; All'istanza dovrà inoltre essere allegata e sottoscritta da ciascun soggetto facente capo all’unità concorrente, che partecipa come componente del “gruppo di lavoro” candidato alla prestazione oggetto di gara dall’unità concorrente medesima indicando: - il professionista incaricato per lo svolgimento della funzione di direttore dei lavori e a norma dell’art. 151 del D.P.R. 207/10;

11.2 SCHEDE REFERENZE PROFESSIONALI redatte in conformità all’allegato 2; Modalità di presentazione delle domande di partecipazione e documenti da allegare I soggetti interessati a presentare candidatura per la presente indagine di mercato devono far pervenire, entro le ore 12:00 del giorno 12/07/2012 a pena di esclusione dalla gara con qualsiasi mezzo a propria scelta, un plico contenente la documentazione di seguito elencata, al seguente indirizzo: Comune di Zibido San Giacomo “Settore Tecnico” – Piazza Roma, 1 – 20080 ZIBIDO SAN GIACOMO (MI), e depositato presso l’Ufficio Protocollo sito nella medesima sede. Il recapito del plico sarà ad esclusivo rischio del mittente.

Le domande pervenute oltre la scadenza sopra riportata saranno prese in considerazione non farà fede la data di spedizione ma esclusivamente la data e l’ora apposte sul plico dal personale dell’Ufficio Protocollo del Comune di Zibido San Giacomo, pertanto, il recapito tempestivo del plico rimane ad esclusivo rischio del mittente. Il plico, siglato e controfirmato sui lembi di chiusura, deve recare all’esterno, oltre all’intestazione del mittente, la dicitura: «Avviso indagine di mercato per l’affidamento di: “INCARICO PARZIALE DI DIREZIONE LAVORI E COORDINAMENTO SICUREZZA IN FASE DI ESECUZIONE LAVORI PER LE OPERE DI REALIZZAZIONE DEL MUSEO SALTERIO – OFFICINA DEL GUSTO IN FRAZIONE MOIRAGO” (art. 267 comma 7 D.P.R. N. 207/2010) e contenere al suo interno la seguente documentazione: a. Domanda di partecipazione All.1 b. Scheda referenze professionali All.2 Non si procederà all’apertura dei plichi non correttamente sigillati e non controfirmati sui lembi di chiusura, inoltre, l’omissione e/o la incompletezza della documentazione, delle dichiarazioni e dei certificati richiesti, comporta l’esclusione dalla procedura di selezione, salvo che a giudizio della Commissione giudicatrice, per i benefici che la stazione appaltante può trarre dalla massima compartecipazione dei concorrenti, non decida l’ammissibilità alla selezione qualora ricorrano i presupposti della trasparenza procedurale a tutela della par condicio dei concorrenti. Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003 s.m.i. Il trattamento dei dati personali presenti nelle istanze che verranno inviate al Comune di Zibido S. Giacomo, è finalizzato unicamente alla formazione di un elenco di ditte da utilizzare per l’affidamento di appalti di opere pubbliche. Il trattamento sarà effettuato dal Comune di Zibido S.G., esclusivamente nei limiti necessari alle finalità indicate mediante strumentazioni idonee a garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati inviati.

L’invio dei dati richiesti è obbligatorio per la formazione dell’elenco dei professionisti; l’eventuale rifiuto a fornire i dati o la loro omissione comporterà la esclusione dal predetto elenco. L’utilizzo e l’archiviazione dei dati avverrà solo all’interno della sede del Comune di Zibido San Giacomo e sarà effettuato solo dai responsabili incaricati.

Note Il presente avviso non impegna finanziariamente l’Amministrazione, restando inteso che l’impegno di spesa verrà assunto con provvedimento dirigenziale, successivamente alla formalizzazione dell’affidamento del contratto.

L’avvenuto affidamento verrà reso noto con ulteriore avviso, da pubblicarsi secondo le modalità di legge.

Sono a carico del soggetto affidatario tutte le spese conseguenti la stipula del contratto.  

La documentazione è visibile al seguente percorso:  ftp://93.62.0.44/ accedendo con le seguenti credenziali (tutte in maiuscolo)
id: MUSEO
Password: GUSTO

 

Icona documento 'Formato PDF'Schema lettera invito incarico serv. DL Museo del Gusto All.Det. (formato PDF - 441 KB)
Icona documento 'Formato PDF'Elenco Domande pervenute D.L. Museo (formato PDF - 287 KB)
Icona documento 'Formato PDF'Elenco Professionisti invitati D.L. Museo (formato PDF - 143 KB)

Icona documento 'Formato PDF'Avviso_indagine_e_all._1_e_2.pdf (formato PDF - 2111 KB)
Icona documento 'Formato PDF'FAQ_indagine_di_mercato_Museo_del_Gusto.pdf (formato PDF - 21 KB)
Icona documento 'Formato PDF'D.L._Museo_del_Gusto_graduatoria_finale.pdf (formato PDF - 176 KB)