Sei in : Home page » Comune » Spazio Comune » Archivio news » news_2017 » Comunicato stampa

INFO

Responsabile Settore:
Marzio Betti
Tel. 02.90020.251
Fax 02.90020.249
email

Cellulare pattuglia
cell. 348/6565435
 

 


 

Agenti di Polizia Locale

Luigi Beltrami
tel. 02.90020.250
cell. 366/8079597
email

Giovanni Calvisi
tel. 02.90020250
cell. 366/8078464
email

Luigi Cicognini
tel. 02.90020.250
cell. 366/8079476
email

Paolino Cossu
cell. 366/8079474
tel. 02.90020.250
email


Comunicato stampa


COMUNICATI STAMPA

Avviato un progetto di rilevamento della velocità lungo le vie cittadine. L’obiettivo è adottare misure di prevenzione degli incidenti stradali e garantire più sicurezza a pedoni e ciclisti
 
Zibido San Giacomo (MI) – Quali misure è possibile adottare per limitare la velocità dell’enorme traffico di attraversamento del territorio comunale e garantire, quindi, maggiore sicurezza a pedoni e ciclisti? L’amministrazione comunale ha avviato, nelle scorse settimane, un progetto per verificare quanto corrono i veicoli che transitano sulle principali strade di Zibido San Giacomo.
In particolare, prima sono stati collocati alcuni radar nascosti per rilevare, a fini esclusivamente statistici, la cosiddetta velocità naturale, cioè quella tenuta dagli automobilisti che non si preoccupano particolarmente dei limiti a 50 chilometri l’ora indicati dalla segnaletica stradale, soprattutto all’altezza degli incroci con le vie di accesso alle frazioni o al centro abitato. I due radar sono stati posizionati a Badile, lungo la statale 35 e a San Pietro sulla provinciale 139. Venerdì 28 aprile, invece, sono stati collocati dei totem per verificare se la presenza di rilevatori della velocità inducono gli automobilisti a rivedere i propri comportamenti.

Non è previsto, al momento, alcun accertamento di infrazioni al Codice della strada. I dati raccolti, infatti, serviranno a fini statistici per comprendere come si comportano gli automobilisti che percorrono le strade del territorio.
 
“In tal modo – sottolinea il sindaco Piero Garbelli - avremo dei dati analitici e potremo ipotizzare interventi mirati, soprattutto per migliorare la sicurezza all’altezza degli attraversamenti e nei raccordi di collegamento con le piste ciclabili”. D’altra parte sul territorio comunale, negli ultimi anni si sono registrati diversi incidenti, in alcuni casi anche mortali. E l’obiettivo dell’amministrazione è di adottare misure che garantiscano maggiore tranquillità a chi percorre a piedi o in bicicletta le vie del paese.