Sei in : Home page » Comune » Spazio Comune » Archivio news » news 2015 » Botti di capodanno

INFO

Responsabile Settore:
Marzio Betti
Tel. 02.90020.251
Fax 02.90020.249
email

Cellulare pattuglia
cell. 348/6565435


Agenti di Polizia Locale

Luigi Beltrami
tel. 02.90020.250
cell. 366/8079597
email

Giovanni Calvisi
tel. 02.90020250
cell. 366/8078464
email

Luigi Cicognini
tel. 02.90020.250
cell. 366/8079476
email

Paolino Cossu
cell. 366/8079474
tel. 02.90020.250
email


Botti di capodanno


SPAZIO COMUNE

fuochi-dartificio Capodanno? Senza botti si può!

Anche se la tradizione li richiede, fuochi artificiali, botti e giochi pirotecnici sono indubitabilmente un problema per la convivenza civile e per il benessere degli animali. Oltre ad aggravare ulteriormente la difficile situazione ambientale di questi giorni: i fuochi artificiali sono infatti una fonte molto importante di inquinanti e determinano un notevole peggioramento della qualità dell'aria nelle ore e nelle giornate immediatamente successive ai fuochi, con particolare riferimento alle polveri sottili (pm10).

L’insieme di sostanze che compongono questi esplosivi non sono certo salutari: polveri di stronzio, bario, rame, alluminio, titanio e ferro usati come propellenti e coloranti. A questo si aggiunge l’anidride carbonica emessa con le reazioni chimiche tra nitrato di potassio, un combustibile (carbone) ed un acceleratore (zolfo). In questa situazione meteorologica il danno ambientale condizionerebbe negativamente la salute dei più deboli: bambini, anziani e tutti coloro che soffrono di problemi respiratori.

Per questo, vista anche la nota di Regione Lombardia che richiama l’emergenza ambientale, l’Amministrazione Comunale invita tutti i cittadini a non utilizzare fuochi di artificio, razzi, mortaretti ecc. Ci sono tanti modi per salutare l’arrivo dell’anno nuovo, senza impaurire gli animali, disturbare i vicini, inquinare l'aria e, soprattutto, senza farsi male.

Considerando la particolare situazione metereologica invitiamo anche ad adottare comportamenti che limitino l’emissione di sostanze inquinanti, evitando per esempio di tenere acceso il motore dell’auto in sosta e mantenendo il riscaldamento domestico a 20 gradi.

Icona documento 'Formato PDF'locandina_botti_natale.pdf (formato PDF - 654 KB)