Sei in : Home page » Comune » Spazio Comune » Archivio news » news 2015 » Comunicato stampa

INFO

Ufficio servizi al cittadino

Piazza Roma, 1
20080 Zibido San Giacomo (MI)

Fax 02.90020.227

Barbara Tagliaferri
Tel. 02.90020.202
» e-mail


 


Comunicato stampa


SPAZIO COMUNE

Reintegrata una delle due corse bus

Il sindaco e l'assessore ai trasporti di Zibido San Giacomo, con una lettera indirizzata a Giuliano Pisapia, avevano chiesto di reintegrarne due, stigmatizzando le modalità non condivise della scelta assunta

Zibido San Giacomo (2 aprile 2015) – Nello stesso modo in cui la società che gestisce il trasporto pubblico locale, la PMT, aveva deciso di cancellare due corse, senza cioè darne opportuna comunicazione agli utenti, ne ha ora ripristinata una delle due. Naturalmente solo dopo che il primo cittadino di Zibido San Giacomo Piero Garbelli e il suo assessore ai trasporti Stefano Dell'Acqua hanno scritto una lettera al sindaco della Città metropolitana Giuliano Pisapia e al consigliere delegato a mobilità e trasporti Arianna Censi.

“Avevamo chiesto l'immediato ripristino delle corse bus – precisa l'assessore Dell'Acqua – che il 20 marzo avevano deciso di cancellare, senza coinvolgere in alcun modo la nostra amministrazione e la cittadinanza e darne opportuna comunicazione all'utenza. Purtroppo dal 29 marzo il provvedimento è stato adottato e solo ieri abbiamo scoperto, sempre verificando gli orari pubblicati sul sito della società PMT, che almeno la corsa delle 16.10, molto utilizzata dagli studenti, è stata ripristinata. Si è così evitato – prosegue l'assessore ai trasporti – che i ragazzi di ritorno da Milano nel pomeriggio, non avendo corse dirette tra le 14.30 e le 17.30, debbano aspettare a Binasco la coincidenza per Zibido”.

Anche se ancora ieri, l'assoluta mancanza di un'adeguata comunicazione ha provocato molti disagi. Infatti, numerosi giovani hanno atteso invano a Binasco la coincidenza per Zibido, scoprendo solo dopo che era stata soppressa proprio per il ripristino della corsa diretta da Milano.

“Siamo consapevoli della situazione e dei continui tagli decisi da Regione Lombardia – evidenzia Stefano Dell'Acqua – in diversi ambiti. Ribadiamo, però, che le decisioni che hanno un rilevante effetto sulla collettività, come quelle che riguardano il trasporto pubblico locale, debbano sempre essere valutate con estrema attenzione e condivise con gli enti locali direttamente coinvolti e con i cittadini. Nello stesso tempo siamo soddisfatti che la voce del Comune e degli abitanti di Zibido San Giacomo sia stata ascoltata, almeno in parte”.

Rimane infatti ancora annullata la corsa delle 19.30, utilizzata soprattutto dai lavoratori. Per questa si attende una spiegazione scritta della consigliera della Città metropolitana Arianna Censi.