Sei in : Home page » Comune » Spazio Comune » Archivio news » 2014 » Ricerca di gas: si attende il giudizio di compatibilità

INFO

Ufficio Ambiente e Gestione del Territorio

Marzia Cominotti
Tel. 02.90020.242
Fax 02.90020.221
email

 


Ricerca di gas: si attende il giudizio di compatibilità


AMBIENTE

pozzo_big Dopo aver ottenuto, a marzo del 2010, dal Ministero dello Sviluppo economico (MISE) la concessione per il pozzo “Badile1”, la società Apennine energy s.p.a. ha avviato il procedimento per ottenere dalla Regione il giudizio di compatibilità ambientale necessario per iniziare la perforazione alla ricerca di gas nel territorio di Zibido San Giacomo. La testa del pozzo e l’area del cantiere verrebbero allestiti in Via Longarone, in un terreno libero a destinazione d’uso industriale ed in parte dei posteggi dell’ex Elnagh. La Regione è l’Ente responsabile dell’istruttoria e dell’emanazione del giudizio di compatibilità che si concluderà in primavera. L’Amministrazione comunale esaminerà lo studio di impatto ambientale e formulerà le sue osservazioni alla Regione in merito alla sicurezza e agli effetti delle attività di perforazione sul territorio e sull’ambiente circostante. Siamo in attesa di conoscere la disponibilità dell’UFFICIO NAZIONALE MINERARIO PER GLI IDROCARBURI E LE GEORISORSE – (UNMIG) della Direzione generale per le risorse minerarie ed energetiche del Ministero dello sviluppo economico, al fine di convocare, tra breve, un incontro pubblico nel quale la società gli esperti illustreranno alla cittadinanza tutti i dettagli dell’intervento, le attività in materia di verifiche, sicurezza degli impianti, prevenzione infortuni, stoccaggio idrocarburi, ecc.