Sei in : Home page » Comune » Spazio Comune » Archivio news » 2013 » Elezioni politiche e regionali 2013

INFO

Servizi Demografici

fax 02.90020.233

Augusta Bonizzi
Tel. 02.90020.223
» e-mail

Patrizia Riscassi
Tel. 02.90020.224
» e-mail

Piazza Roma, 1
20080 Zibido San Giacomo (MI)

 


Elezioni politiche e regionali 2013


SPAZIO COMUNE


Risultati delle votazioni per il rinnovo del Parlamento e per il Consiglio Regionale ed il Presidente della Regione Lombardia

 





COME SI VOTA

I seggi saranno aperti dalle ore 8 alle ore 22 della domenica e dalle ore 7 alle ore 15 del lunedì

ELEZIONI POLITICHE CAMERA E SENATO


CHI PUO' VOTARE

Per la Camera dei Deputati, hanno diritto di voto i cittadini italiani iscritti nelle liste elettorali del Comune di Zibido San Giacomo, che avranno compiuto il 18° anno di età alla data del 24 febbraio 2013 compreso (ossia nati alla data del 24 febbraio 1995). Per il Senato della Repubblica, hanno diritto di voto solo i cittadini italiani iscritti nelle liste elettorali del Comune di Massa, che avranno compiuto il 25 ° anno di età entro il 24 febbraio 2013 compreso (ossia nati alla data del 24 febbraio 1988).

COSA OCCORRE PER VOTARE
Per poter esercitare il diritto di voto occorre presentarsi al seggio elettorale ove si è iscritti, muniti di Tessera Elettorale e di un Documento d’identificazione, (Carta d’identità o altro documento di identificazione rilasciato da una Pubblica Amministrazione, purché munito di fotografia). Ai fini dell’identificazione sono altresì valide le tessere di riconoscimento rilasciate dall’Unione nazionale ufficiali in congedo d’Italia, purché munite di fotografia e convalidate da un Comando Militare; le tessere riconoscimento rilasciate dagli ordini professionali, purché munite di fotografia.
In mancanza di idoneo documento di identificazione l’identificazione può avvenire per attestazione di uno dei membri dell’Ufficio elettorale di Sezione che lo conosca personalmente o da parte di un altro elettore della sezione che ne attesti l’identità.

COME SI VOTA
L'elettore riceverà da un componente del seggio 2 schede di diverso colore: una rosa per il voto della Camera e una gialla per quello del Senato.
Il voto si esprime unicamente tracciando un segno sul contrassegno prescelto. Occorre fare attenzione a non uscire dal rettangolo comprendente il contrassegno! Non si possono esprimere preferenze. Sulla scheda quindi non va segnato alcun riferimento ai candidati presenti sui manifesti.


ELEZIONI REGIONALI

CHI PUO' VOTARE
hanno diritto di voto i cittadini italiani iscritti nelle liste elettorali del Comune di Zibido San Giacomo, che avranno compiuto il 18° anno di età alla data del 24 febbraio 2013 compreso (ossia nati alla data del 24 febbraio 1995).

CHE COSA SI ELEGGE
Il Consiglio regionale e il presidente della Regione sono eletti a suffragio universale e diretto. Il Consiglio regionale è composto da 80 consiglieri compreso il presidente della Regione. I consiglieri sono eletti con criterio proporzionale sulla base di liste circoscrizionali (cioè provinciali). E' eletto presidente della Regione il candidato che ottiene il maggior numero di voti validi sul territorio regionale.

PREMIO DI MAGGIORANZA - Alle liste collegate al presidente della Regione eletto sono assegnati:

  • almeno 44 seggi (cioè il 55 per cento dei seggi consiliari), se il presidente ha ottenuto meno del 40 per cento dei voti validi;
  • almeno 48 seggi (cioè il 60 per cento dei seggi consiliari), se il presidente ha ottenuto il 40 per cento o più dei voti validi.

Per garantire la rappresentanza in Consiglio regionale di tutti i territori provinciali, in ogni circoscrizione elettorale deve essere attribuito almeno un seggio.

COME SI VOTA
Per poter esercitare il diritto di voto, gli elettori dovranno presentarsi al seggio di riferimento muniti di scheda elettorale e documento di riconoscimento valido. La votazione per l’elezione del presidente della Regione e del Consiglio regionale avviene su un’unica scheda.
Ciascun elettore può, a scelta:

  1. votare solo per un candidato alla carica di presidente della Regione, tracciando un segno sul suo nome;
  2. votare per un candidato alla carica di presidente della Regione e per una delle liste a esso collegate, tracciando un segno sul contrassegno di una di tali liste;
  3. votare disgiuntamente per un candidato alla carica di presidente della Regione e per una delle altre liste a esso non collegate, tracciando un segno sul contrassegno di una di tali liste (cosiddetto “voto disgiunto”);
  4. votare a favore solo di una lista; in tale caso il voto si intende espresso anche a favore del candidato presidente della Regione a essa collegato.

PREFERENZA - Sulla scheda il nome e il cognome di ogni candidato alla carica di presidente sono indicati all’interno di un rettangolo, al cui fianco è riportato il contrassegno del gruppo di liste (o i contrassegni dei gruppi di liste riunite in coalizione) collegate al candidato. In corrispondenza del contrassegno è possibile indicare, nelle apposite righe, l’eventuale preferenza per un candidato al Consiglio regionale. Si può esprimere una sola preferenza (scrivendo il cognome oppure il nome e cognome del candidato compreso nella lista).

Per ulteriori informazioni, consultare il sito: http://www.elezioni.regione.lombardia.it




Allo scopo di garantire l’immediato rilascio del duplicato della tessera elettorale in caso di smarrimento, furto o deterioramento, per le elezioni politiche e regionali del 24 e 25 febbraio, l'ufficio elettorale osserva i seguenti orari straordinari di apertura al pubblico:

  • Da martedì 19 a sabato 23 febbraio dalle ore 8.30 alle ore 19.00
  • Domenica 24 febbraio dalle ore 8.00 alle ore 22.00
  • Lunedì 25 febbraio dalle ore 7.00 alle ore 15.00