Sei in : Home page » Comune » Spazio Comune » Archivio news » 2012 » Tavolo sulla sicurezza


Tavolo sulla sicurezza


SICUREZZA

carabinieri_bigZibido San Giacomo (16 novembre 2012) - Controlli mirati e coordinati tra carabinieri e polizia locale, un monitoraggio puntuale di tutte le registrazioni del sistema di videosorveglianza presente in ogni parte del paese e un invito alla cittadinanza a segnalare tempestivamente al vigile di quartiere anche solo dei sospetti: oggi pomeriggio il sindaco di Zibido San Giacomo Piero Garbelli ha incontrato il comandante della stazione di Binasco, il luogotenente Fernando Columpsi per rispondere con azioni concrete alle preoccupazioni che si sono diffuse tra la popolazione dopo aver appreso la notizia del furto avvenuto in una villa di Badile.

L'unico che sarebbe stato denunciato da settembre a oggi. Il sindaco ha chiesto e ottenuto la massima disponibilità del comandante, molto sensibile alle preoccupazioni e alle istanze delle comunità locali del territorio di sua competenza, proseguendo così una proficua collaborazione che ha permesso nel corso degli ultimi anni di eliminare uno "storico" presidio dello spaccio e ridurre sensibilmente, fra il 2011 e il 2012, il numero di reati in generale su tutto il territorio di Zibido San Giacomo e dei Comuni confinanti.
"Ci rendiamo conto che anche un solo caso - evidenzia il sindaco - possa far leva sulla percezione di sicurezza e che le istituzioni, così come le forze dell'ordine, debbano intervenire intensificando i controlli che già vengono svolti regolarmente. Per questo si cercherà di concentrare l'attenzione, con azioni mirate, in orari e in zone considerate più a rischio". D'altra parte, quasi fisiologicamente in ogni parte d'Italia i furti in appartamento, che alla polizia locale di Zibido San Giacomo risultano in linea con quelli degli altri anni, aumentano tra l'autunno e l'inizio dell'inverno e questo richiede uno sforzo specifico da parte dei militari dell'Arma e della pl.