Sei in : Home page » Comune » Spazio Comune » Archivio news » 2012 » Benvenuti a teatro


Benvenuti a teatro


SPAZIO COMUNE


teatro1Un Diavolo di donna
Compagnia "Legamani"
venerdì 27 aprile 2012 - ore 21,00

Tra atmosfere infernali e piccoli screzi quotidiani di un paese di provincia senza pretese la commedia diverte e, con la consueta leggerezza, invita alla riflessione. Insieme ai coloriti personaggi – la fioraia chiacchierona, le vecchiette inacidite, il nonno innamorato di un criceto, la bonaria prostituta mangia-uomini, la cartomante squattrinata – che le ruotano attorno, la “donna” anticipata dal titolo è una donna afflitta da un disagio profondo e con un grande desiderio nel cuore: essere bella. Anzi, bellissima. E, soprattutto, esserlo in eterno. Stipulare un patto con un rocambolesco diavolo è l’unico modo per realizzare il proprio sogno: la donna acquista la bellezza tanto agognata e si trasforma, adeguandosi immediatamente agli standard.






teatro2Se la colpa è delle donne
Compagnia "Gli adulti"
Venerdì 4 maggio 2012 - ore 21,00

Una pièce garbata, ma intrigante, tratta da due raffinate commedie di Aldo de Benedetti, condotte con un attualissimo sguardo irrisorio sullo sconosciuto e meraviglioso mondo delle donne, le quali “Anche se non pretendono di essere capite, reclamano altresì di essere amate, viziate e teneramente coccolate.“ 









teatro3Yesterday
Bruno Cerutti
Venerdì 11 maggio 2012 - ore 21,00

La forma artistica per eccellenza in grado di avvicinare l’io e l’altro è senza dubbio il teatro: ecco allora che ascoltiamo in prima persona un disabile raccontare, in modo lieve e talora comico, la sua esperienza di attore, che trova sulla scena una casa, un’identità e la gioiosa percezione di poter prendere la parola. YESTERDAY è un monologo teatrale che affronta il tema teatro e disabilità. Bruno Cerutti avendo avuto la fortunata possibilità di lavorare per molto tempo in un Centro Diurno Disabili ha provato a mettere sulla scena le riflessioni sul teatro nate in questi anni di lavoro.







teatro4Il fico d'India
Compagnia "Le Belelzze ambrosiane"
Venerdì 18 maggio 2012 - ore 21,00

Il cortile terza età, cà de ringhera cul cess foera, è occupato da sempre dagli inquilini affittuari del comune che non possono permettersi altri alloggi a causa delle loro pensioni troppo basse. Le case non sono molte, sicchè per avere una casa libera è necessario che l'inquilino precedente venga a mancare o che venga sfrattato dal comune per irregolarità grave durante la civile convivenza nel cortile. Quindi nascono mille intrighi e sotterfugi per cercare di liberare un appartamento da occupare. Il fico d'India sarà l'arma letale per la tentata eliminazione del nemico. Assisterete ad un esilarante spettacolo che vedrà in scena le nostre comari in vicende comiche. Il divertimento e lo stupore saranno assicurati.





Gli spettacoli si terranno presso Cascina San Pietro a San Pietro Cusico e il ricavato delle offerte sarà devoluto al VISPE



La rassegna è nata dall’idea di sostenere l’attività del VISPE, associazione di volontariato internazionale riconosciuta nel 1978 dal Ministero degli Affari Esteri. L’associazione, presente in Africa (Burundi), in America Latina (Brasile) e in Asia (Nepal), promuove diversi progetti soprattutto a favore dei bambini, soggetti più deboli ed indifesi, speranza del nostro futuro. Durante le serate, sarà possibile effettuare offerte libere, il cui ricavato sarà dato all’associazione.
 




 

Icona documento 'Formato PDF'locandina_teatro_2012_mail.pdf (formato PDF - 596 KB)