Sei in : Home page » Comune » Spazio Comune » Archivio news » 2012 » Sospensione servizio ZIBUS


Sospensione servizio ZIBUS


TRASPORTI

Il Servizio ZIBUS è nato nel 2001 per rispondere ad una duplice esigenza: da un lato collegare le frazioni e le casine del nostro Comune per consentire a tutti i cittadini di raggiungere agevolmente luoghi di utilità, dal Municipio ai cimiteri, dall’ospedale agli uffici pubblici; dall’altro sopperire ad una carenza di trasporto pubblico che lasciava “scoperte” alcune parti del territorio.

Nell’anno 2011 il trasporto pubblico, gestito dalla Provincia di Milano, è stato assegnato ai nuovi gestori, applicando così il contratto di servizio che prevedeva l’istituzione della navetta Rozzano (capolinea metro tramvia 15) con Trezzano Sul Naviglio (fermata Ferrovie dello Stato).

Sono state così attivate nuove corse da e per Milano e otto corse giornaliere tra Trezzano e Rozzano passanti per Zibido San Giacomo. In quest’ottica, sono venuti meno i presupposti che avevano reso necessario la creazione di un servizio di trasporto comunale integrativo, con risorse proprie dell’Ente Comune.

La particolare situazione economica che stiamo tutti vivendo ha costretto ad una attenta verifica di tutti i servizi forniti dall’Ente.
Obiettivo del Bilancio 2012 è quello di mantenere i servizi senza aumenti della pressione fiscale al fine di dare un aiuto a che versa in difficoltà.
Le entrate derivanti dalla vendita dei biglietti dello Zibus non coprono neppure il 10% delle spese di gestione del servizio, segno anche di un limitato utilizzo dello stesso.
Pertanto, dopo undici anni di “servizio amico” lo ZIBUS dal 1° aprile sospende la sua attività, è stata un’esperienza positiva che dovrà nel prossimo futuro essere riconsiderata per definire un servizio a chiamata intercomunale di competenza provinciale. Recentemente è stato distribuito a tutte le famiglie di Zibido San Giacomo un opuscolo con l’indicazione delle linee, delle fermate e degli orari svolti dalla Società STAV che realizza il trasporto per conto della Provincia. Tale strumento è disponibile presso il settore Servizi al Cittadino, piano terra del Municipio.