Sei in : Home page » Aree tematiche » Finanza e tributi » Tares

INFO

Ufficio Tributi

Piazza Roma, 1
20080 Zibido San Giacomo (MI)

Silvana Di Donato
Tel. 02.90020.217
Fax 02.90020.240
» e-mail 


Icona documento 'Formato PDF' Regolamento TARES (formato PDF - 176 KB)
 


Tares

Tributo Comunale sui Rifiuti e sui Servizi (TARES)
(articolo 14 del DL 201/2011 convertito nella legge n. 214/2011)

Nell’anno 2013 è entrata in vigore la TARES, che sostituisce la vecchia Tariffa di Igiene Ambientale (TIA). In questi giorni sono stati recapitati da Equitalia, gestore del servizio gli avvisi di pagamento della TARES, unitamente ai bollettini per il pagamento dell’acconto relativo alle prime due rate

  • Primo rata - acconto 31.07.2013
  • Seconda rata - acconto 31.10.2013

Gli importi delle prime 2 rate sono calcolati applicando le tariffe della TIA del 2012, considerando il 40,00% (per ogni rata) dell’ammontare annuale 2012.
Gli avvisi di pagamento per la terza rata di saldo/conguaglio verranno inviati successivamente e saranno calcolati sulla base dell’importo annuo dovuto a titolo di TARES 2013, tenuto conto delle tariffe definitive approvate, per l’anno 2013.
Con tali avvisi sarà effettuato il conguaglio e saranno, ovviamente, scomputati i pagamenti relativi alle prime due rate di acconto. Alla stessa scadenza della rata a saldo/conguaglio, il contribuente, in aggiunta all’importo complessivo del tributo, sarà tenuto al versamento in unica soluzione della maggiorazione pari a euro 0,30 al mq a favore dello Stato.

MODALITA’ DI VERSAMENTO ACCONTO TARES 2013
Per il versamento delle 2 rate di acconto si dovranno utilizzare i 2 bollettini allegati alla comunicazione di Equitalia In alternativa al versamento delle rate di acconto, come sopra indicato, può essere effettuato il versamento della rata unica di acconto alla scadenza del 31 Luglio 2013.

MODALITA’ DI VERSAMENTO SALDO/CONGUAGLIO TARES 2013
Entro i termini di definizione del saldo TARES, sarà approvato il nuovo regolamento, che consentirà di effettuare i conteggi per effettuare i conguagli. Pertanto, per il versamento del saldo sarà inviato un ulteriore avviso di pagamento, riportante i conteggi finali.

ADEMPIMENTI A CARICO DEI CONTRIBUENTI
Si ricorda che, oltre all’obbligo di versare la TARES alle scadenze sopra indicate, i contribuenti devono dichiarare qualsiasi variazione che riguardi l’occupazione dei locali (nuovi insediamenti, cessazioni, cambi di indirizzo, variazioni di metrature, ecc.), entro 60 giorni da tale variazione. I relativi moduli sono disponibili presso l’Ufficio Tributi comunale e sul sito internet del Comune.