INFO

Ufficio servizi al cittadino

Piazza Roma, 1
20080 Zibido San Giacomo (MI)

Fax 02.90020.227

Barbara Tagliaferri
Tel. 02.90020.202
» e-mail


 


FSA - Fondo Sociale Affitti

Cos’è

Un contributo regionale/comunale basato sul principio che il canone a carico del nucleo familiare non debba superare un “affitto massimo sopportabile” definito tenendo conto della composizione del nucleo stesso, della relativa situazione economica e dell’ammontare del canone di locazione annuo così come da contratto.


A chi è rivolto 

Cittadini residenti in possesso di regolare contratto d’affitto.


Requisiti 

  • Il richiedente deve essere titolare di un contratto di locazione di tipo privato e deve avere la propria residenza nel Comune di Zibido San Giacomo; 
  • essere cittadino italiano, comunitario o essere in possesso di carta di soggiorno o di permesso di soggiorno almeno biennale (ivi compresi i soggetti già in possesso di permesso di soggiorno scaduto che hanno attivato la procedura di rinnovo) e soggiornara da almeno 10 anni in Italia o 5 anni in Lombardia, e che esercitano una regolare attività, anche in modo non continuativo, di lavoro subordinato o lavoro autonomo.
  • La locazione deve permanere alla data di presentazione della domanda.
  • All’interno del bando sono elencate le condizioni che escludono i nuclei familiari dall’erogazione di detto contributo.
  • La procedura telematica calcola in base all’Isee FSA il diritto o meno ed in seguito l’entità del contributo
     

Modulistica

Istanza da compilare presso l’Ufficio Servizi alla Persona e dichiarazione sostitutiva per il calcolo dell’Isee-fsa.


Documenti necessari 

Per ciascun componente nucleo familiare facente parte dello stato di famiglia:

  • data, luogo di nascita e codice fiscale di ognuno
  • Certificazione attestante l’handicap grave o verbale attestante invalidita’ superiore al 66%
  • Modello 730 oppure modello unico oppure ultimo cud del datore di lavoro o ente pensionistico
  • Importo del saldo contabile su c/c bancario al 31 dicembre dell’anno precedente e, eventuali importi di bot, cct,     azioni e titoli 
  • Certificazione delle eventuali masse patrimoniali affidate in gestione, rilasciata dal gestore del patrimonio
  • Importi complessivamente versati al 31/12 dell’anno precedente per assicurazioni sulla vita di tipo misto e di capitalizzazione (se stipulate da piu’ di 5 anni)
  • Altre informazioni sulle consistenze reddituali o patrimoniali non considerate precedentemente
  • Documento che riporta il codice di identificazione dell’intermediario o del gestore del pstrimonio mobiliare (abi)
  • Dati relativi agli immobili di proprieta’ dei componenti il nucleo familiare al 31 dicembre dell’anno precedente (rendite catastali)
  • Importo del capitale residuo al 31 dicembre dell’anno precedente del mutuo eventualmente stipulato per l’acquisto di immobili
  • Contratto di locazione registrato, se la casa di abitazione e’ in locazione ed entità del solo canone affitto (senza spese) per l’anno precedente
  • Ricevute attestanti il pagamento dell’affitto
  • Ammontare delle spese condominiali e di riscaldamento sostenute per spese mediche deducibili e documentate, rette per degenza in casa di riposo solo per familiari ultrasessantacinquenni
     

Costo 

Gratuito.


Normativa di riferimento

  • L. 431/98
  • LR 2/00
  • DGR 7558/08